venerdì 16 febbraio 2007

Per sesso o per amore

(Combien tu m’aimes, Francia/Italia 2005, col. 95’)
di Bertrand Blier.
Con Monica Bellucci, Bernard Campan, Gerard Depardieu, Jean-Piere Darroussin.
François fresco vincitore di svariati milioni di Euro alla lotteria propone alla bellissimi prostituta italiana Daniela di andare a vivere con lui, la pagherà 100.000 Euro al mese finchè non avrà finito i soldi. Lei accetta, ma la scintilla dell’amore sarà galeotta, fra dubbi incertezze e l’intromissione del magnaccia interpretato da Depardieu il film va avanti verso il suo scontato finale. Il mediocre Blier confeziona un prodotto su misura per le forme straripanti della Bellùcci, peccato che la bella umbra non sappia affatto recitare, quando parla è uno strazio e la sua monoespressività non l’aiuta di certo. Inoltre come commedia il film non azzecca una gag che sia una, Campan non è affatto comico e Depardieu è solo la parodia di se stesso, il lato psicologico sentimentale è inesistente, Blier cerca la strada del grottesco ma non trova mai la chiave giusta. Luoghi comuni e frasi fatte come se piovesse sono appioppatti aigli inetti personaggi. Insopportabile ed inadatta la colonna sonora che trangugia ingiustamente anche capolavori della lirica italiana, budget alto sprecatissimo, in definitiva un film davvero deprimente. Consigliato solo ai fan della Bellucci, che sbavano nel vederla seminuda, astenersi tutti gli altri. Al festival di Mosca, con questo film, Blier ha vinto il premio come miglior regista, incredibile! Voto 2,00.

Nessun commento: